LUCKY SHOES

AMBRATA

Nel 1949 aprì la prima fabbrica italiana di calzature per il mercato americano: la Lucky Shoes Co. Spa. Da quel momento la fabbrica di scarpe situata in Porto Vecchio a Trieste, nell’attuale Magazzino 26, ha contato mediamente più di 350 dipendenti, con picchi fino a 1000 persone, in prevalenza donne. Si parla di una produzione di circa mille paia di scarpe al giorno: ballerine, sandali, sportive e altre. Il materiale maggiormente utilizzato era la rafia, fibra naturale, ricavata dalle palme del Madagascar e Trieste fu scelta, oltre che per il Porto Franco, perchè «La manodopera locale capiva in una settimana ciò che agli americani avrebbe richiesto mesi» (Albert Saitz – Direttore di stabilimento – The Hight Point Enterprise 1951)

Descrizione: Birra speciale lager tipo Vienna
Tipologia di appartenenza: birra a bassa fermentazione
Colore: Ambrato brillante dalla schiuma densa
Profumo: Lieve carattere di malto tostato e aroma contenuto di luppolo
Gusto: Di medio corpo, secca e dissetante, leggermente amaricante
Abbinamenti consigliati: Piatti tipici della tradizione come cotechino con senape e kren, formaggi, carni e pizze gourmet

Gradazione alcolica 5,1% vol.
Gradazione Plato 13,3°
Unità di amaro 26 IBU
Temperatura di servizio 7°C
Temperatura di conservazione 4-5° C
Shelf life 8 mesi
Formati disponibili 0,75 l e 0,33 l

Provami